> AOB2 > Utenti > Acquedotto > Consigli per evitare gli sprechi

Consigli per evitare gli sprechi

Nessuno di noi è stato educato a risparmiare l’acqua perché, soprattutto nelle nostre zone, la carenza di acqua non è mai stata un problema. Dovremmo fare tutti uno sforzo per modificare le nostre abitudini pensando, mentre la usiamo, al modo migliore per sprecarne il meno possibile senza limitare le nostre attività. Ecco, per esempio, alcuni consigli utili.

UN BAGNO VALE TRE DOCCE
Con la quantità di acqua necessaria per fare un bagno, un uomo può farsi almeno tre docce (che non siano infinite, ovviamente...). Mediamente, infatti, per una doccia servono 30/50 litri d’acqua contro 150/180 del bagno.

LAVATRICE E LAVASTOVIGLIE: VUOTE NON SERVONO
Utilizzare queste macchine soltanto a pieno carico, oppure con il programma economizzatore, può far risparmiare a una famiglia fino a 11.000 litri in un anno.

AIUTO, IL GIARDINO AFFOGA
È inutile affogare il giardino, perché il terreno trattiene solo l’acqua che gli serve e disperde l’eccesso. Meglio innaffiarlo quando ne ha veramente bisogno e farlo alla mattina presto o al tramonto.

È UNA MACCHINA, NON UNA BARCA
Lavare le autovetture con un secchio, piuttosto che con acqua corrente, consente un risparmio di ben 130 litri ad ogni lavaggio.

I MARCIAPIEDI NON HANNO SETE
Spazzare i vialetti e i marciapiedi, anziché pulirli con l’acqua dell’innaffiatoio, può far risparmiare a una famiglia fino a 10.000 litri d’acqua in un anno.